Verificare se la tua TV può ricevere il nuovo segnale

Se il tuo televisore è stato acquistato dopo il 1° gennaio 2017, deve essere compatibile con il nuovo digitale terrestre perché dal 2017 i negozianti sono obbligati a vendere televisori che supportano il nuovo standard DVB-T2.

Puoi anche accertare che la tua TV supporti il nuovo standard verificando che nel manuale e/o nella scheda tecnica del TV sia presente l’indicazione DVB-T2.

Puoi inoltre verificare che la tua TV sia compatibile con il primo passaggio tecnologico HD, provando a vedere i canali HD, ad esempio 501 per RAIUNO HD, 505 per Canale 5 HD e 507 per LA7 HD. In particolare puoi verificare se visualizzi il canale 7 di LA7 che funzioni il canale 507 LA7 HD. Se almeno un canale HD è visibile, la TV è pronta per il primo passaggio tecnologico. Se non ne vedi nessuno, devi cambiare il tuo TV già per il primo passaggio tecnologico del 1° settembre 2021

Infine puoi verificare che la tua TV sia compatibile con il segnale HEVC Main10, provando a visualizzare i canali di test 100 e 200: se vedi RAIUNO sul canale 1 allora verifica che sul canale 100 appaia una scritta contenente le parole “Test HEVC Main10”; analogamente se vedi Canale 5 sul canale 5, verifica che sul canale 200 appaia una scritta contenente le parole “Test HEVC Main10”. Se il test è superato allora l’apparato è compatibile con il nuovo standard trasmissivo. Può essere utile rifare il test, in caso di problemi, dopo aver risintonizzato i canali.

Se hai verificato che la TV non è compatibile con il nuovo standard trasmissivo, per continuare a vedere i tuoi programmi preferiti, dovrai acquistare una nuova TV o un decoder.

Torna su