Sostenibilità ed efficienza

La nuova tecnologia consentirà di diffondere contenuti di migliore qualità in modo più efficiente.

 

La nuova rete di trasmissione sarà più efficiente, consumerà meno ed avrà minori costi di manutenzione. La tecnologia broadcast terrestre nella sua versione evoluta DVB-T2 è tra i sistemi più efficienti, ecologici e meno costosi per la diffusione di contenuti, in tempo reale, a un pubblico molto vasto.

Con il passaggio al DVB-T2 si calcola che circa 18 milioni di famiglie italiane si ritroveranno a sostituire i propri televisori buttando via quelli obsoleti. La raccolta degli apparecchi obsoleti che i consumatori sceglieranno di dismettere (circa 10 milioni), sarà gestita secondo un calendario che scandisce il passaggio di trasmissione al digitale fino al 2022.

Il consumatore che vuole liberarsi del vecchio televisore o decoder avrà diritto a consegnarlo gratuitamente al punto vendita al momento dell’acquisto del nuovo apparecchio; in alternativa, potrà portare il prodotto in disuso presso l’isola ecologica del proprio Comune di riferimento.

 

Per saperne di più:

 

 

Torna su