Verso la nuova TV digitale: proseguono le erogazioni degli incentivi del MiSE

Il percorso verso il Nuovo Digitale Terrestre – che dall’8 marzo ha visto l’introduzione della codifica MPEG-4 e il 30 giugno la conclusione del processo di riorganizzazione delle frequenze in tutta Italia – continua ad essere accompagnato dalle risorse stanziate dal Ministero dello Sviluppo Economico al fine di agevolare i cittadini nel passaggio alla nuova TV digitale terrestre.

Sono ancora disponibili, infatti, gli incentivi per l’acquisto di TV o decoder compatibili con i nuovi standard tecnologici: agevolazioni di particolare utilità soprattutto in occasione dell’ultima fase della transizione, prevista per gennaio 2023, quando verrà introdotto il DVB-T2 con codifica HEVC MAIN 10 e sarà possibile continuare a guardare tutti i canali solo con dispositivi in grado di supportare il digitale terrestre di seconda generazione.

Tre sono gli incentivi messi in campo da MiSE:

  • il Bonus Rottamazione TV
  • il Bonus TV-decoder
  • l’agevolazione ‘Decoder a casa’ (quest’ultima introdotta di recente, per favorire il ricambio dei decoder anche da parte della popolazione più avanti negli anni).

Tutte le informazioni relative ai Bonus TV (i requisiti necessari per usufruirne, le modalità di presentazione della richiesta per l’erogazione ed altre indicazioni specifiche per ciascuna agevolazione) sono disponibili alla pagina “I bonus TV” di questo sito.

Per avere delucidazioni ulteriori, inoltre, è possibile contattare il call center della NTD, al numero 06. 87. 800. 62 oppure via WhatsApp al numero 340. 120. 6348.