Legge di Bilancio 2022: Rifinanziato il Bonus TV con ulteriori 68 milioni di euro e un’agevolazione a favore degli over 70

Nella Legge di bilancio 2022, approvata dal Parlamento il 30 dicembre e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 31 dicembre 2021, sono state introdotte numerose misure per favorire la competitività del sistema produttivo del Paese.

Tra gli interventi voluti dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti c’è il rifinanziamento del Bonus TV, con ulteriori 68 milioni di euro e una nuova agevolazione in favore degli anziani over 70, che potranno ricevere il decoder a domicilio attraverso un accordo tra MiSE e Poste italiane.

“Il decoder consegnato a casa degli italiani over 70 è una misura che abbiamo fortemente voluto perché è un aiuto concreto e immediato a chi non ha mezzi e dimestichezza con la tecnologia per seguire la rivoluzione digitale in atto”, ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti. “Siamo soddisfatti perché questa norma permetterà di tenere accese le TV degli italiani”.

Negli intenti del Governo, infatti, il Bonus è sia un modo per sostenere le persone con un reddito più basso nell’acquisto di apparecchi in linea con i nuovi standard tecnologici, sia un’opportunità per diminuire il divario digitale, assicurandosi che gli anziani non restino troppo indietro.

Per essere sempre aggiornato visita la sezione ‘I Bonus TV’ di questo sito.