Nuova TV Digitale: al via il bando per l’assegnazione dei nuovi MUX alle emittenti radiotelevisive nazionali

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con avviso di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 101 del 28 aprile 2021, ha indetto la procedura per l’assegnazione di ulteriore capacità trasmissiva agli operatori radiotelevisivi in vista della transizione al DVB-T2.

Il bando mette per ora a disposizione 2 multiplex (dei 12 destinati alle reti nazionali) per il digitale terrestre di seconda generazione. Tali MUX saranno a loro volta suddivisi in quattro lotti, ciascuno da mezzo MUX, grazie alla portata del nuovo standard di trasmissione in grado di contenere un numero di canali maggiore rispetto a quelli ospitabili oggi su un singolo multiplex DVB-T.

La domanda di partecipazione alla procedura dovrà essere presentata entro e non oltre il 28 maggio 2021, alla Divisione IV della DGSCERP, seguendo le istruzioni descritte nel sito dedicato.